GRIMOLDI (LEGA NORD): IMMIGRATI E CLANDESTINI, CITTADINI LI SEGNALINO ALLE ASL

paolo_grimoldi 6"Le prefetture, su ordine dello scandaloso ministro Alfano, gestiscono gli arrivi degli immigrati clandestini senza comunicare preventivamente e successivamente un quadro complessivo - nemmeno a Regione Lombardia - sulla sistemazione di  queste persone, scatenando la preoccupazione di sindaci e cittadini. Gli amministratori della Lega Nord in Lombardia non metteranno mai a disposizione alloggi comunali per ospitare gli immigrati. Tuttavia risultano esserci, sparse a macchia di leopardo per le province, strutture di proprietà privata che - autonomamente e all'occorrenza - si propongono per far fronte alle richieste della Prefettura.  I Sindaci leghisti, non potendo interagire su un accordo tra Prefettura e Privato, chiederanno immediatamente il coinvolgimento dell'ASL competente per verificare che gli alloggi siano idonei a ricevere persone. Faremo tutto quanto in nostro possesso per tutelare i cittadini da queste prevaricazioni dello Stato che, incapace di gestire una emergenza, la scarica sulle nostre comunità. Invitiamo inoltre i cittadini stessi a segnalare direttamente all'ASL (e  per conoscenza  alla Regione Lombardia) casi di condizioni  igieniche-sanitarie precarie su abitazioni popolate da immigrati. Ce la metteremo tutta per impedire ad Alfano di colonizzarci".
Così l'On. Paolo Grimoldi, commissario nazionale della Lega Nord - Lega Lombarda.
Ufficio Stampa Lega Nord - Lega Lombarda
Giugno 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30