Terrorismo: Calderoli, proteggere nostri cittadini, allerta massima

roberto-calderoli1Sono anni che denunciamo il pericolo di una guerra all’Occidente prendendoci insulti e minacce

“Dopo le stragi avvenute ieri in Tunisia, Somalia, Francia e Kuwait, un bagno di sangue di innocenti in contemporanea in tre continenti, Renzi e Alfano continueranno a far venire tutti qui o indosseranno anche loro la maglietta con la ruspa?”.

Lo chiede Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato, in riferimento alle dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sui “rimpatri necessari” e “l’allerta contro il terrorismo”.

 “Dalle parole, però, bisogna che si passi ai fatti - spiega l’esponente della Lega Nord - oggi il premier tunisino ha annunciato che chiuderà 80 moschee che operano al di fuori del controllo statale e accusate di incitamento alla violenza, da noi, invece, se ne aprono di nuove”.

“Basta inutili buonismi - afferma Calderoli -  basta andare a prendere i clandestini sotto le coste libiche e portarli qui, con il pericolo conclamato di infiltrazioni terroristiche, e basta tolleranza verso i luoghi dove si incita all’odio”

“Sono anni che denunciamo questi pericoli - continua - prendendoci solo insulti e minacce anche di morte, ora mi auguro che il governo agisca per proteggere i nostri cittadini e che i paesi dell’Occidente si sveglino contro il terrore”.

Novembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30