ON. GRIMOLDI – TICKET. VERGOGNOSO CHE NELLE REGIONI VIRTUOSE DEL NORD SI PAGHI IL DOPPIO O IL TRIPLO CHE IN QUELLE DEL SUD CON I BUCHI IN BILANCIO. PERCHÉ GOVERNO NON LE COMMISSARIA?

12 marzo - Perché il Governo non si decide a commissariare tutte quelle Regioni del Sud, guarda caso tutte amministrate da Governatori del Pd, che hanno buchi enormi nei bilanci sanitari che poi vanno sanati con i soldi dei contribuenti del Nord?

I dati elencati dall'Agenas sul costo pro capite del ticket sanitario Regione per Regione fotografano un'Italia spaccata in due, da una parte i sistemi sanitari del Nord, dove le esenzioni sono le eccezioni e non la regola, dove i pazienti pagano mediamente oltre 30 euro di ticket, tranne nella virtuosa Lombardia dove si paga mediamente solo 22,7 euro, e quelli del Sud dove, come in Campania o Sicilia, si pagano 9,7 o addirittura 8,7 di ticket o i 12 o 13 euro di Puglia e Calabria.

Ma è possibile un simile divario di 14 euro tra la virtuosa Lombardia e la non virtuosa Sicilia?

Questi dati confermano l'urgenza di far svolgere, entro fine anno, i referendum per l'autonomia in Lombardia e Veneto, perché i soldi dei contribuenti lombardi e veneti non possono continuare ad essere sprecati per far cicaleggiare le Regioni del Sud a spese nostre.

Lo dichiara l'on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda-Lega Nord.

 

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
13
14
15
16
21
22
23
24
26
27
28