P.A., EMENDAMENTO LEGA: VIA PREFETTURE, SONO AGENZIE VIAGGI PER CLANDESTINI

camera2ROMA, 15 LUG - “Le prefetture sono vecchi retaggi napoleonici di uno stato dispotico, vanno abolite a decorrere da quest’anno”. La Lega Nord, con il deputato Cristian Invernizzi, firma l’emendamento 7.175 soppressivo degli Uffici territoriali del governo, a partire dal primo gennaio 2015. Il Carroccio vuole trasferirne le competenze sull’ordine pubblico ai “questori territorialmente competenti”. L’emendamento è stato bocciato con 24 voti favorevoli e 397 contrari. “Basta con la lobby dei prefetti, fatta di diramazioni periferiche e di 'coperture' a livello centrale. Gente che ancora si fa chiamare ‘Vostra Eccellenza’, retaggi di un potere dispotico che vogliamo lasciarci alle spalle - ha detto Invernizzi in aula -. Da qualche tempo le prefetture sono diventate i terminali dell’Agenzia viaggi per clandestini ‘Alfano and company’, e hanno l’unico compito di distribuire sui territori, anche nei più piccoli comuni, con arroganza, migliaia di immigrati. Da enti inutili a enti dannosi. Abolire le prefetture è questione di democrazia, il potere deve tornare alle rappresentanze del popolo”.

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21