Immigrazione: Maroni, temo disordini sociali

maroni immigrazione(ANSA) - MILANO, 17 LUG - Se il Governo continuera' cosi' a gestire l'emergenza immigrazione "sara' un crescendo di tensioni che culminera', temo, anche con qualche disordine sociale che vogliamo evitare": lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.
   Secondo Maroni, interpellato dai cronisti a Palazzo Pirelli sul no di Lombardia, Veneto e Liguria al decreto profughi, le ragioni del rifiuto "sono quelle note: non si gestisce cosi' l'emergenza immigrazione e le reazioni che rileviamo anche da sindaci e amministratori di sinistra sono evidenti".
   "Il Governo fa finta di non accorgersi - ha continuato il governatore - il problema sta gia' scoppiando e l'unica azione risolutiva e' fermare gli sbarchi coinvolgendo le Nazioni Unite e facendo la' i campi profughi".
Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
30
31