MILANO, OCCUPAZIONE ABUSIVA DI P.LE SELINUNTE PER S.SIRO STREET FESTIVAL, LEGA: SERVONO LE RUSPE

SELINUNTE 1M. Bastoni consigliere comunale della Lega Nord a Palazzo Marino: "Per ben cinque giorni consecutivi occupazione abusiva di piazzale Selinunte da parte del centro sociale il Cantiere per lo svolgimento del San Siro Street Festival. Il piazzale sarà invaso da strutture per la cucina, il bar, il cinema, il mercato, la libreria e paccottiglie varie. Ho presentato un’interrogazione urgente al sindaco Pisapia per sapere se è a conoscenza di questo impossessamento arbitrario del piazzale e quale sia la sua posizione al riguardo. Come era prevedibile, silenzio assoluto che avvalora il motto “chi tace acconsente”. Con Pisapia sindaco di Milano l’illegalità è dilagante e chicchessia può occupare abusivamente il suolo pubblico e fare attività commerciale senza pagare alcunché, alla faccia della stragrande maggioranza dei commercianti milanesi che pagano onestamente tutte le gabelle che il sindaco ha fatto uscire indefessamente dal suo cilindro. Considerata la sordità è una sottesa accondiscendenza del sindaco Pisapia, non ci resta che auspicare un responsabile intervento del comandante della Polizia Locale affinché faccia effettuare tutti i controlli e i sopralluoghi del caso per impedire l’occupazione illegittima del piazzale Selinunte nonché lo svolgimento di attività varie non autorizzate, per di più senza che venga versata alcuna tassa e in spregio alle norme di prevenzione e di sicurezza vigenti". Sulla stessa linea Igor Iezzi, segretario provinciale della Lega Nord di Milano e consigliere comunale: "Quello che sta succedendo in Piazza Selinunte, con la San Siro Street SELINUNTE 2Festival, e' gravissimo. Solo un sindaco inetto come Pisapia puo' chiudere gli occhi di fronte ad una simile illegalità. Al contrario un sindaco normale avrebbe già fatto partire le ruspe"
Settembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
5
7
8
9
10
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30