Immigrazione: Maroni, no a tendopoli e valutiamo caserme

tendop'Ma occorre dialogo con territorio come quando guidavo Viminale (ANSA) -BRESCIA, 21 LUG - "Sono contro le tendopoli, anzi faremo quanto possiamo per evitare che ne vengano fatte, e quanto alle caserme dismesse, se ne verranno individuate, manderemo l'Asl per verificare se ci sono le condizioni minime igienico-sanitarie per ospitare persone, donne e bambini in particolare". Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a margine della presentazione dei risultati sui primi sei mesi di sperimentazione degli 'Angeli anti burocrazia', rispondendo alle domande dei giornalisti sulle soluzioni che potrebbero essere individuate nel territorio bresciano per l'accoglienza degli immigrati. Il governatore lombardo ha poi osservato che, come avveniva quando guidava lui il Viminale, "bisogna sentire il territorio". "Ministero dell'Interno e Prefetture - ha detto - devono ascoltare gli amministratori, la Regione e chiunque abbia a che fare con queste situazioni. Purtroppo questo non avviene, invece il dialogo e' fondamentale".

Gennaio 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31