Ue: Lega, cancellate tradizioni, stop alla caccia coi roccoli

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - "Hanno bocciato tutti i nostri emendamenti che volevano tutelare l'identita' bresciana. Addio alla caccia coi roccoli per colpa di una maggioranza lontana dalle tradizioni e dalle istanze di un intero territorio.
Sorprende il voto in ordine sparso di Forza Italia. Vogliono sancire la fine di una tradizione storica con decisioni assurde e lesive". Lo dichiarano i senatori della Lega Nord, Stefano Candiani e Paolo Arrigoni.
   "Legittimano l'ennesima scelta miope di un'Europa senza tradizioni - aggiungono - che e' asservita a gruppi minoritari ma rumorosi e violenti. Noi siamo per le regole, ma che siano giuste, certe e non punitive per mere  istanze ideologiche.
Mettersi contro il mondo venatorio significa in primis sferrare un colpo durissimo all'economia, punendo il settore armiero. Senza considerare anche il danno alla ristorazione,  i ristoranti che offrono in tutto il territorio bresciano lo spiedo e quelli che nel resto del paese usano i volatili come per la tradizionale ricetta 'polenta e osei'  saranno penalizzati dalle scelte di un pugno di burocrati e politici miopi".
Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21