Lega, Calderoli: "Che vergogna i 500 milioni alla Sicilia di Crocetta

calderoli-640È una vergogna che questo governo prosegua nel premiare chi spreca, bastonando chi invece gestisce le risorse in modo oculato. I 500 milioni regalati alla Regione Sicilia per tappare l'ennesimo buco nel bilancio, frutto di scelte sbagliate e di incoscienza amministrativa da parte di Crocetta e dei suoi assessori, non sono altro che l'ennesimo devastante segnale lanciato da Renzi, che consente a pessimi amministratori di continuare a gettare al vento il denaro pubblico, tanto poi ci pensa lo Stato a ripianare! A completare questo scandalo, i soli 2 milioni erogati al Veneto per far fronte al devastante tornado che ha causato danni per almeno 100 milioni assumono le sembianze di una misera carità, fatta a chi produce e versa con le proprie tasse gran parte del malloppo di cui è stata omaggiata la Sicilia. Anziché lottare contro gli sprechi, l'esecutivo guidato dal parolaio fiorentino regala soldi a coloro che continuano a chiudere i propri bilanci in passivo, mentre le regioni virtuose vengono massacrate di tasse ma quando si trovano in difficoltà la risposta che ricevono da Roma equivale a una sonora pernacchia. Sarebbe invece il caso di smetterla una volta per tutte: chi amministra male ne deve rispondere ai propri elettori, senza avere sempre l'aiutino da parte dello Stato, altrimenti nessuna spending review potrà mai ottenere risultati, se il fondo del salvadanaio continuerà ad essere pieno di voragini.

Dicembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31