LEGA, APPROVATO ALL’UNANIMITA’ NUOVO STATUTO: PIU' AUTONOMIA A SEGRETERIE TERRITORIO

congresso lombardaMilano, 20 GIU - Il Congresso della Lega ha oggi votato all'unanimità il nuovo statuto che prevede di fatto una maggiore autonomia per le segreterie nazionali. Con il nuovo ordinamento infatti il partito si definisce come una "confederazione" formata da 13 associazioni territoriali che sostanzialmente corrispondono alle attuali segreterie nazionali (regionali) con autonomia "giuridica finanziaria, fiscale e politica" nei limiti stabiliti dallo Statuto. La modifica e' stata fatta per "semplificare" la rendicontazione e il bilancio - viene spiegato - in base alle nuove regole di finanziamento ai partiti. Nello statuto si dispone, inoltre, la convocazione dei congressi regionali "entro 180 giorni", quindi entro fine anno, per l'elezione dei segretari il cui mandato e' scaduto (tutte le Regioni, tranne Friuli e Trentino, quindi compresa la Lombardia). Il congresso della Lega Nord conferma per Umberto Bossi le cariche di 'presidente a vita' e 'presidente del comitato di disciplina e garanzia'. In questa secondo ruolo pero' il fondatore del Carroccio potra' reintegrare nel partito solo i padri fondatori espulsi e non piu' genericamente i militanti con piu' di 20 anni di iscrizione.

(Omnimilano – AGI)

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
10
11
12
17
18
19
24
25
26
27
28
29
30