Belotti (Lega, Bergamo): case invendute agli immigrati. Un'altra prova del grande business accoglienza

ance-immigratiL’ Ance, la gloriosa Associazione Costruttori di Bergamo, propone ai propri associati un goloso affare: affittare a 300 euro a clandestino al mese un appartamento sfitto! Visto che un alloggio ospiterebbe almeno 5/6 persone, arriviamo a 1500/1800 euro al mese di affitto. Chi paga? Tutti noi! Ma il presidente di Ance, della prestigiosa Ance, prima di inoltrare questa proposta indecente ha pensato anche a coloro che hanno investito i soldi di una vita per comprare una casa (magari dallo stesso costruttore che poi affitta ai clandestini) e poi si trovano come vicini 5 o 6 clandestini che non hanno alcun rispetto delle nostre regole di convivenza? Scusate, ma così non legittiamo, se non addirittura promuoviamo la speculazione sugli affitti delle case per gli immigrati? Un fenomeno che tutti condannano, Lega compresa, ora viene finanziato dalla Prefettura con i soldi dei contribuenti? Cari prefetto e presidente Ance, ma alle migliaia di lavoratori edili rimasti senza lavoro, riservate lo stesso trattamento di favore che offrite ai clandestini?

Lascio a voi i commenti

Daniele Belotti, segretario provinciale Lega Nord di Bergamo

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
13
14
15
16
21
22
23
24
26
27
28