Sanità, al via dimezzamento del superticket  Emanuele Monti: “Dalle parole ai fatti, sensibile risparmio per 1 milione e mezzo di lombardi “

Milano, 1 luglio. “Con oggi diventa effettivo il primo provvedimento della Giunta Fontana, ovvero il taglio del superticket sanitario.” Lo afferma Emanuele Monti, Presidente della Commissione Sanità e Politiche sociali del Pirellone.

“Dal 1 luglio infatti – prosegue Monti – è scattato il dimezzamento della parte regionale del cosiddetto superticket, con la quota spettante che scende da 30 agli attuali 15 euro. Si tratta di un’operazione che riguarda oltre 1 milione e mezzo di lombardi, che andranno a risparmiare in maniera sensibile per gli esami clinici.
Per finanziare quest’operazione la Regione ha investito 20 milioni di euro, dimostrando che è possibile passare dalle parole ai fatti, attuando quando scritto nel programma elettorale, senza trovare scuse.
Non abbiamo intenzione di fermarci qui: una volta portato a compimento il processo di autonomia elimineremo del tutto il supeticket, consentendo ai cittadini della nostra Regione di usufruire di servizi fondamentali, come gli accertamenti clinici – conclude Monti – senza che i costi diventino un problema.”

Luglio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
18
19
23
24
25
26
30
31