Politiche sociali, Mazzoleni: “I miei cavalli di battaglia in Regione saranno il sostegno alla famiglia e il contrasto ai fenomeni del bullismo e cyber-bullismo”

Milano, 4 luglio - “In Regione Lombardia il mio cavallo di battaglia sarà portare avanti iniziative a sostegno della famiglia, della genitorialità e delle pari opportunità, senza dimenticare le politiche sociali, abitative e a favore della disabilità”. Lo ha ricordato oggi il consigliere regionale Monica Mazzoleni (Lega), sottolineando la necessità di continuare a lavorare a favore dei minori nel contrasto ai fenomeni di bullismo, cyberbullismo e di disagio sociale 

“Con la mozione presentata il 12 giugno in consiglio regionale, finalizzata a sostenere interventi a favore dei minori nel contrasto al bullismo e al cyberbullismo, chiedevo al Presidente Fontana e alla giunta regionale di provvedere al rinnovo della convenzione tra Regione e Ufficio Scolastico Regionale per continuare a sostenere campagne informative ed educative contro i due fenomeni, insieme a tutte le istituzioni a vario titolo competenti, istituendo allo stesso tempo una consulta come previsto dall’articolo 4 legge regionale n 1 /2017 ”. 
“L’era di internet e delle nuove tecnologie ha dato, purtroppo, ulteriore spazio alla recrudescenza dei casi di cyberbullismo e alla possibilità di infiltrarsi digitalmente nella privacy delle tante potenziali giovani vittime – ha evidenziato Mazzoleni - . Quello che dispiace è rilevare che le famiglie sono a volte all’oscuro di quanto accade nella vita dei propri ragazzi e i genitori in mancanza di una percezione concreta della problematica non sanno come intervenire per attivare adeguate modalità di controllo”.

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
20
23
24
25
26
30
31