ON.GRIMOLDI. BENZINAIO FERITO: I DUE RAPINATORI NON DOVEVANO ESSERE IN LIBERTÀ CON I LORO PRECEDENTI, TROPPI SCONTI DI PENA HANNO MESSO IN GIRO DELINQUENTI PERICOLOSI

24 LUG - Complimenti alle nostre Forze dell'ordine per aver rapidamente individuato e arrestato anche il secondo dei due criminali che venerdì sera ha ridotto in fin di vita un benzinaio a Busto Arsizio nel corso di una tragica rapina.
E anche questo secondo delinquente, come il primo arrestato il giorno successivo alla rapina, è un pluripregiudicato uscito dal carcere con i soliti sconti generati dal buonismo dei precedenti Governi di centrosinistra che hanno messo in libertà migliaia di criminali pericolosi con gli svuota carceri o i mini indultini.
Così un uomo onesto ora si trova ricoverato in rianimazione per una rapina da 1600 euro di bottino, commessa da due delinquenti che in un normale Stato di diritto sarebbero stati dietro le sbarre e non liberi di aggredire e sparare.
Questo buonismo ha rimesso in libertà troppe delinquenti.

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Lombarda.

Novembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30