ON. GRIMOLDI (LEGA) – ORBAN A MILANO, PD E LEU ANNUNCIANO PROTESTE? EPPURE QUANDO A GENNAIO È VENUTO IL DITTATORE ERDOGAN LO HANNO ACCOLTO COME ZERBINI...

27 AGO - Il PD, Leu e le sigle di sinistra che annunciano manifestazioni di protesta per domani a Milano, e si indignano, per l'arrivo del presidente ungherese Viktor Orban, e per l'incontro che avrà con il vicepremier Matteo Salvini, perché non protestavano a gennaio quando il sultano turco Erdogan, è venuto a Roma?
Protestano per l'arrivo di un presidente europeo eletto democraticamente con il voto di un cittadino ungherese suei due e accolgono come zerbini la visita a Roma di un dittatore come Erdogan, che vieta le libertà costituzionali di stampa e di opposizione, che perseguita i suoi oppositori sbattendoli in carcere, che fa piazza pulita dei funzionari a lui ostili, che chiude i giornali scomodi?
Povero PD, povera sinistra, ormai non sanno più cosa inventarsi per non scomparire dalla scena politica.

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Lombarda.

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
18
19
20
21
23
24
25
26
30
31