Grimoldi bacchetta l'ANCI

Grimoldi: Ma in che mondo vivono i vertici dell’Anci, guidati ovviamente da un sindaco del PD, per dire no al ritorno sul modulo di richiesta della carta d'identità per i minori delle parole "padre e madre" rispetto a quella generica di genitore? Grazie al ministro degli Interni, Matteo Salvini, e al Governo del cambiamento per aver ripristinato una precisazione di banale buon senso, ricordando che ci sono un padre e una madre in una famiglia, come peraltro ricorda anche l’articolo 29 quando specifica che ‘La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio’. Non sono favorevole allo spoil system, ma credo che anche l’Anci debba adeguarsi al voto dei cittadini italiani che da Nord a Sud senza eccezioni, isole comprese, hanno rottamato il PD scegliendo il cambiamento. Un cambiamento a questo opportuno anche nei vertici dell’Anci

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
22
23
24
29
30
31