Grimoldi: Sui muri di Milano sono comparsi manifesti con il logo 'Azione antifascista' con le scritte 'Riconosci il nemico'.

E il nemico sono agenti in divisa, magistrati e leghisti. Nella Milano della giunta Sala dove centri sociali, no global e anarchici vandalizzano sezioni della Lega e aggrediscono e spediscono in ospedale militanti leghisti (spesso anziani o donne) rei solo di fare volantinaggio in una piazza, dove insultano Israele e bruciano le sue bandiere in cortei antisemiti e pro Palestina, dove compaiono manifesti che inneggiano alla Lioce e agli altri assassini di Biagi e D'Antona, adesso arrivano anche questi manifesti che invitano a riconoscere il nemico. Presupposto ad aggredirlo, magari ad eliminarlo dopo averlo riconosciuto, no? È grave quanto sta accadendo a Milano, è grave il silenzio complice del PD, di Leu, della giunta Sala-Majorino, dei vari Bussolati, Peluffo ecc ecc. Tutti zitti, a guardare, ma in questa deriva estremista qui rischiamo che dalle parole qualcuno di questi fanatici passi ai fatti.

Settembre 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30