LEGGE DI SEMPLIFICAZIONE ABUSI EDILIZI, MALANCHINI (LEGA): DA REGIONE LOMBARDIA NORME PIU’ CHIARE E SANZIONI PIU’ SEVERE

MILANO, 27 NOVEMBRE 2018 – “La Lombardia applica sanzioni più severe anche nel caso di abusi edilizi di minore entità. Grazie all’emendamento alla Legge di semplificazione approvata oggi dal Consiglio regionale l’applicazione della sanzione, infatti, diventa obbligatoria anche in assenza di danno ambientale e deve essere quantificata in misura non inferioreall’ottanta per cento del costo teorico di realizzazione dell’opera realizzata abusivamente. Anche per quanto riguarda i piccoli abusi la legge diventa più rigida: la sanzione minima, infatti, sarà pari a 500 euro, anche se il valore dell’opera dovesse risultare inferiore”. Lo annuncia il Consigliere segretario Giovanni Malanchini, primo firmatario dell’emendamento. “La scelta di applicare sanzioni maggiori anche per abusi edilizi di piccola entità – spiega – deriva dalla necessità di rispondere a una problematica segnalata da parecchi Comuni, alle prese con opere realizzate senza le necessarie autorizzazioni e privi di una norma chiara: con queste disposizioni Regione Lombardia intende dare certezze agli operatori, eliminando i vari modus operandi connotati da discrezionalità”.

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
6
8
9
10
11
12
13
14
17
18
19
24
25
26