Grimoldi: È ripugnante vedere che la Boldrini nel giorno in cui l'Italia piange le giovani vittime morte in quella maledetta discoteca strumentalizzi questa strage per un assurdo e insensato attacco a Matteo Salvini.

Un attacco inverosimile perché la Boldrini, che ha totalmente perso il contatto con la realtà, lo ha accusato di non essere andato nelle Marche quando fin dalla prima mattina Salvini aveva fatto sapere che sarebbe stato alle 15 sul luogo della strage. Bastava leggere le agenzie prima di fare certe affermazioni. Ma più che la forma inorridisce che la Boldrini abbia strumentalizzato queste giovani vite spezzate per una polemica vergognosa. Se avesse un briciolo di dignità, e di rispetto per le vittime e per le loro famiglie, ora la Boldrini dovrebbe dimettersi da parlamentare. E prendersi un bel decennio di riposo sabbatico.

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
6
8
9
10
11
12
13
14
17
18
19
24
25
26