Grimoldi: Anche oggi manifestazioni studentesche dove vengono bruciati fantocci con sembianze di Matteo Salvini

Anche oggi manifestazioni studentesche dove vengono bruciati fantocci con sembianze di Matteo Salvini, come era già successo nelle ultime settimane, e vengono scanditi slogan boldriniani tipo ‘siamo tutti clandestini’. A pensar male si fa sempre peccato ma spesso ci si prende e a pensar male viene da pensare che dietro queste continue manifestazioni di violenza, politica e verbale, ci sia la regia di alcuni ‘cattivi maestri’, schierati politicamente, che seminano odio dai pulpiti delle loro cattedre, quei maestri che non vogliono festeggiare il Natale, che non vogliono il crocifisso in classe, che fanno fare temi tipo ‘siamo tutti stranieri’ o che tirano fuori che non ci sono una mamma e un papà ma un genitore A e uno B…

Pubblicato da Paolo Grimoldi su Venerdì 14 dicembre 2018

Come era già successo nelle ultime settimane, e vengono scanditi slogan boldriniani tipo ‘siamo tutti clandestini’. A pensar male si fa sempre peccato ma spesso ci si prende e a pensar male viene da pensare che dietro queste continue manifestazioni di violenza, politica e verbale, ci sia la regia di alcuni ‘cattivi maestri’, schierati politicamente, che seminano odio dai pulpiti delle loro cattedre, quei maestri che non vogliono festeggiare il Natale, che non vogliono il crocifisso in classe, che fanno fare temi tipo ‘siamo tutti stranieri’ o che tirano fuori che non ci sono una mamma e un papà ma un genitore A e uno B…