Grimoldi: Totale solidarietà e vicinanza al sindaco di Gallarate, Andrea Cassani

bersaglio di insulti e minacce, rivolte anche alla sua famiglia, da parte di un gruppo di facinorosi Sinti che pretendono di avere diritti e privilegi chiedendoli con la forza e la violenza. È inaccettabile quanto accaduto oggi di fronte al municipio di Gallarate dove una cinquantina di Sinti, impegnati in un presidio di protesta, hanno tentato di irrompere nel palazzo comunale rompendo i vetri, lanciando alcune bottiglie di birra che avevano in mano, minacciando pesantemente il sindaco Andrea Cassani e la sua famiglia e aggredendo anche i giornalisti presenti, scaraventando a terra la telecamere dell’inviato della Rai e gli smartphone di alcuni colleghi per evitare che riprendessero la scena. Questa gente pretende alloggi popolari? Siamo con il sindaco Cassani che andrà avanti nella sua battaglia di buon senso per far rispettare la legalità sul suo territorio comunale e per farla rispettare anche alla comunità Sinti che per troppi anni ha imposto le sue regole senza adeguarsi alle nostre. Sosteniamo e continueremo a sostenere l'azione intrapresa da Cassani, avanti così.

Maggio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
8
9
14
25
26
27
28
29
30
31