Ospedale Niguarda, visita del Presidente Commissione Sanità Emanuele Monti (Lega).  “Ampliare il numero di posti letto dell’Unità Spinale”

Milano, 9 gennaio - “Al Niguarda abbiamo un’eccellenza a livello nazionale e probabilmente anche internazionale, sulla quale investire, ampliando l’offerta sanitaria e soprattutto la disponibilità di posti. Oggi infatti la struttura può ospitare solo il 50 per cento dei pazienti che fanno richiesta per essere ricoverati”.

Così Emanuele Monti (Lega), Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, che nella mattinata di oggi ha effettuato una visita all’Unità Spinale dell’Asst Niguarda e all’Aims Academy, “due realtà di grande importanza per la Sanità non solo milanese, ma lombarda e italiana”.

“L'Unità Spinale del Niguarda rappresenta una realtà di altissimo livello, che va potenziata – dichiara Monti – da questo punto di vista, come Commissione Sanità abbiamo l’interesse a far sviluppare sempre di più questa grande risorsa a disposizione dei pazienti gravi”.

“L’obiettivo è quello di riuscire ad aumentare il numero di posti disponibili per garantire l’accesso alle cura a tutti i pazienti che ne facciano richiesta – continua Monti – i quali oggi finiscono in carico alle strutture locali, che tuttavia non sono all’altezza della tipologia di cure specialistiche necessarie. La dimostrazione è data dal fatto che quasi tutti i pazienti che vengono portati al Niguarda hanno avuto miglioramenti”.

“Il paziente all'Unità Spinale del Niguarda viene preso in carico in maniera efficiente e innovativa – aggiunge il Presidente Monti – con una riconfigurazione degli spazi, per portare la domotica e l’innovazione tecnologica, che lo aiutano a vivere meglio. Inoltre, da un anno è attiva la sperimentazione con tecnologia in stampa a 3D che consente ai malati ricoverati di avere strumenti di sostegno per compiere le azioni quotidiane”.

“Il nostro obiettivo – conclude Monti – è sostenere quindi l’ampliamento dell’offerta sanitaria dell’Unità Spinale del Niguarda”.

“L’Aims Academy – aggiunge Monti –, Centro Italiano Multidisciplinare di Formazione Chirurgica Mininvasiva, rappresenta un altro polo di grande eccellenza. Un centro all’avanguardia per la formazione dei professionisti che andranno poi ad accrescere l’offerta sanitaria su tutto il territorio. Questa realtà nasce infatti grazie al sostegno di Regione Lombardia, di Fondazione Cariplo e di diversi partner industriali, che hanno saputo puntare sull’innovazione tecnologia e sulle moderne infrastrutture per migliorare la formazione del personale medico. Regione Lombardia continuerà a dare il proprio sostegno a questa prestigiosissima scuola”.

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
6
8
9
10
11
12
13
14
17
18
19
24
25
26