Superdì e Iperdì, Senna: “Situazione all’attenzione del Consiglio, finche l’ultimo dipendente non trovi collocazione” “Grande collaborazione bipartisan, tutela dei posti di lavoro è una questione di buonsenso”

Milano, 17 gennaio 2019 – “Ieri i magistrati hanno ragionato da buoni padri di famiglia, ed è un fatto positivo. I dipendenti della Gca sono comunque in cassa integrazione, la cessione fatta da Italmarket nei primi di dicembre non è stata invalidata, quindi la prospettiva di rientrare nel mondo del lavoro per una parte dei dipendenti c’è. Continueremo a tenere sotto controllo la situazione, ci sono tre Srl tra cui una in Oltrepo che ha 29 dipendenti, quindi senza le tutele di chi ne ha almeno 50, la cui situazione è un po’ delicata. Ci siamo ripromessi di tenere controllata la situazione, con i sindacati, i dipendenti stessi, gli amministratori locali, tra cui il sindaco di Trezzano, Bottero, oggi presente e tutti gli altri consiglieri che hanno fatto un ottimo lavoro in maniera bipartisan, finchè l’ultimo dipendente non abbia trovato la sua collocazione”. Così Gianmarco Senna, presidente commissione Attività produttive, al termine dell’incontro oggi con lavoratori Superdì e Iperdì in Regione.

“Questo modo di operare dimostra attenzione e buona politica, che da sempre si concretizza in Lombardia. Non si può non pensarla alla stessa maniera quando si tratta di posti di lavoro, che vanno tutelati a prescindere dall’appartenenza politica. Così ragiona chi lavora con il buonsenso. Forse per questo la Lombardia è la Regione che funziona meglio in Italia"

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
9
10
11
15
› PONTIDA
11:00
PONTIDA (BG)
Data :  15 Settembre 2019
16
17
18
23
24
25
26