VITTIME DEL DOVERE, MALANCHINI (LEGA): LOMBARDIA APPROVA REGOLAMENTO E METTE A DISPOSIZIONE 60 MILA EURO

 

MILANO, 21 GENNAIO 2019 – “Bene la notizia dell’approvazione da parte della Giunta regionale lombarda del regolamento che prevede misure di sostegno a favore delle vittime del dovere e dei loro familiari. Il regolamento prevede l'erogazione di contributi, a titolo assistenziale, per la sola copertura delle spese, non assistite da forme assicurative comprese quelle per l'assistenza sanitaria, psicologica o psichiatrica, da esercitarsi presso le strutture sanitarie pubbliche o accreditate. A disposizione ci sono 60.000 euro. Sono particolarmente soddisfatto che Regione Lombardia sia arrivata in tempi brevi a dare una risposta concreta, fornendo delle tutele e delle misure anche alle vittime del dovere”. Lo dichiara il Consigliere segretario Giovanni Malanchini, a seguito dell’approvazione da parte della Giunta regionale della Lombardia del regolamento che prevede misure di sostegno a favore delle vittime del dovere e dei loro familiari.

Le misure di sostegno sono concesse a condizione che la vittima del dovere risulti residente o prestante servizio in Lombardia all'epoca dell'evento. La domanda deve essere presentata alla Regione entro un anno dal riconoscimento di vittima del dovere.

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31