Grimoldi: interrogazione parlamentare su Pietrostefani

Grimoldi: Presenterò un'interrogazione parlamentare al ministro del Lavoro, Luigi Di Mario, per verificare se corrisponde al vero la notizia per cui il latitante Giorgio Pietrostefani - condannato a 22 anni per l'omicidio del commissario Luigi Calabresi, ma fuggito in Francia prima della sentenza definitiva - percepirebbe regolarmente ogni mese un assegno da 1500 euro a partire dal 2017 dall'Inps grazie ad un cumulo di veramente previdenziali versati in Francia che, per effetto di una convenzione esistente tra i due Paesi, sarebbero stati riconosciuti dal nostro sistema previdenziale. Questa sarebbe un'incredibile beffa che si aggiungerebbe al danno di non poter estradare questo criminale, l'unico dei colpevoli del delitto Calabresi a non aver scontato interamente la pena inflittagli dalla giustizia italiana se non in una minima parte prima di scappare in Francia.

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21