Milano: Area B; Cecchetti (Lega), decisione folle e discriminatoria Domani e domenica 24 prosegue raccolta firme

Milano, 22 feb. - "Domani, sabato 23, e domenica 24 la Lega prosegue a Milano la battaglia contro l'Area B. Dopo le migliaia di sottoscrizioni raccolte nello scorso fine settimana, continueremo a raccogliere firme su firme nei nostri gazebo presenti in città per dare voce a tutti quei cittadini indignati e soprattutto penalizzati da una decisione del Sindaco Sala e della sua Giunta tanto folle quanto discriminatoria". Lo rende noto il commissario della Lega di Milano e vicecapogruppo vicario alla Camera, Fabrizio Cecchetti. 
"Comprendiamo che il Sindaco Sala - sottolinea Cecchetti - appartenga, almeno culturalmente, a una certa élite che può permettersi di acquistare un autoveicolo di ultima generazione quando vuole, ma i milanesi che si alzano presto la mattina per andare a lavorare, ad accompagnare di persona i propri figli a scuola o a fare la spesa, sono molti di più. E non possono andare in concessionaria a comprare l'auto o il furgone nuovo come se nulla fosse. Ci auguriamo che il week-end porti consiglio a Sala e che prima di lunedì, giorno di entrata in vigore del divieto, riveda le condizioni della 'low emission zone' più estesa d'Italia. Divieto che scatenerà una pioggia di multe e conseguenti ricorsi ai quali la Lega è pronta a dare sostegno nelle sedi opportune".

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
9
10
11
15
› PONTIDA
11:00
PONTIDA (BG)
Data :  15 Settembre 2019
16
17
18
23
24
25
26