Grimoldi: Forse qualcuno nei giornali dal venerdì in poi si distrae, colpevolmente, è così il lunedì prende bufale gigantesche per ignoranza e disattenzione.

E allora rimediamo a questa fake news. Ribadendo che la chiesetta della ‘casa dei Frati’ a Bergamo, nell’area dell’ex ospedale Riuniti, non passerà alle associazioni islamiche e non diventerà una moschea. Il governatore regionale Attilio Fontana venerdì ha chiuso la questione con questa dichiarazione che riporto testualmente: ‘Intendiamo esercitare entro i venti giorni previsti il diritto di #prelazione sull'ex #chiesetta degli #Ospedali Riuniti di #Bergamo, con un progetto per l'utilizzo a fini culturali che è in via di definizione.’ Chiaro? Sapete leggere? La Regione eserciterà la prelazione. Fine del balletto. Per cui la vicenda è chiusa qui, da venerdì scorso. E chi si ostina a scrivere che la chiesetta diventerà un luogo di culto per gli islamici o c’è o ci fa... Speriamo di non doverlo ripetere ancora.

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21