Vandali e Furti, la Lega insorge: rispuntano le ronde dei cittadini.

10407729_10203674661815592_8138219201211257341_n«Volontari in giro per la città alla ricerca di ladri e vandali». Questa la proposta della Lega nord di Melegnano, che avverte: «Subito dopo la pausa estiva la porteremo in consiglio comunale». Ieri mattina a sollevare la questione sicurezza è stato il leader locale lumbard Cristiano Vailati. «Dai ladri “acrobati” che hanno colpito in diversi quartieri della città alle scorribande dei teppisti al cinema, nella scuola in via Giardino, al castello e persino nei parchi giochi - ha ricostruito Vailati -: a Melegnano i furti, gli atti vandalici e i bivacchi sono ormai all’ordine del giorno». Si spiega così la decisa presa di posizione del Carroccio, che ha fatto della sicurezza il proprio cavallo di battaglia. «Proprio per questo motivo - continua il segretario cittadino lumbard - subito dopo la pausa estiva sottoporremo al consiglio comunale una proposta per l’introduzione del controllo di vicinato, che in alcuni comuni vede la presenza dei Vot (acronimo di Volontari osservatori del territorio, ndr)». Il progetto sarà presentato ufficialmente il 23 settembre a Paullo durante il convegno “La sicurezza è una scelta!!!”, che vedrà nel ruolo di relatori l’assessore a sicurezza, immigrazione e protezione civile della Regione Lombardia Simona Bordonali, il consigliere regionale Pietro Foroni, il sindaco di Borghetto Lodigiano Giovanna Gargioni, il sindaco Claudio Sessa e il responsabile dei Vot di Torre Boldone Rino Tomaselli. «Saranno proprio gli amministratori del comune della Bergamasca ad illustrare il progetto, che a Torre Boldone è attivo ormai da un anno con risultati a dir poco incredibili - chiarisce ancora Vailati -. Grazie alla presenza di questi cittadini volontari, che hanno il compito di vigilare e segnalare i problemi agli addetti chiamati poi a contattare le forze dell’ordine, in pochi mesi i reati legati alla microcriminalità sono calati addirittura del 90 per cento».  Secondo quanto sostenuto da Vailati, il progetto sarà assolutamente bipartisan, slegato cioè dalle logiche politiche. «Sono ormai diversi i comuni che hanno adottato questo provvedimento, ultimo in ordine di tempo quello di Casalpusterlengo a guida centrosinistra - sono le sue parole -. Si tratta insomma di un’occasione da non perdere per coinvolgere tutti i cittadini in un progetto che, a prescindere dal colore politico, mira esclusivamente al bene della nostra città. Ecco perché - ribadisce il leader del Carroccio in conclusione - tra ottobre e novembre proprio a Melegnano organizzeremo un convegno apposito per presentare alla città quella che consideriamo una grande opportunità, al quale inviteremo i cittadini, i comitati di quartiere, le varie associazioni presenti sul territorio e tutte le forze politiche attive a Melegnano».

Giugno 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30