Antibioticoresistenza ed EMA E. Monti (Lega): “Milano ha tutti i requisiti per ospitare l'Innovation Task Force”

Portare a Milano l'Innovation Task Force. Lo ha chiesto oggi alla delegazione leghista al Parlamento Europeo il Presidente della Commissione Sanità e politiche sociali del Pirellone Emanuele Monti. Che spiega: “I dati riguardanti i problemi derivanti dall'antibioticoresistenza sono allarmanti. Oggi, nel corso della presentazione del MACH, il neonato centro di ricerca ed innovazione del Policlinico di Milano che per inciso si occupa anche di questa problematica medica, sono stati forniti i dati Ue raccolti dall'European Center for Disease Prevention and Control. Si tratta di numeri allarmanti: sono 670mila i casi europei di infezione per antiobioticoresistenza per anno; 33mila episodi terminano con un decesso; il 30 per cento degli eventi riguarda l'Italia. E per ciò che concerne la Lombardia, sono duemila le persone che ogni anno muoiono a casa di questa malattia. Tanti episodi si contraggono in sede ospedaliera”.
“Per superare questa emergenza l'agenzia europea del farmaco, EMA, ha creato l'Innovation Task Force. La mia proposta, come presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia, al presidente del Gruppo parlamentare Ue Identità e democrazia è di portare proprio a Milano la sede di Innovation Task Force. Il capoluogo lombardo, che in base ad un semplice quanto beffardo sorteggio si è visto negare la sede di EMA al Pirellone, aveva ed ha tutti i requisiti per ospitare una così importante struttura all'avanguardia nella ricerca medica. Da parte mia metterò in campo ogni possibile azione, coinvolgendo i nostri rappresentanti al parlamento Europeo, affinché quest'eccellenza sanitaria possa trovare sede a Milano”.

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
22
23
24
29
30
31