Cipe, Romeo (Lega), cantieri sbloccati una vittoria della Lega, risorse importanti per i territori

Roma, 24 lug. - "Lo sblocco di circa 50 miliardi di euro destinati a opere pubbliche è una vittoria della Lega a vantaggio dei cittadini, lasciati colpevolmente in balia di ritardi e della cattiva politica di chi ha governato questo Paese negli ultimi anni. Con il via libera del Cipe, risorse importanti per i territori, con le opere ferme da anni che diventano cantierabili. Tutta l'Italia ne avrà beneficio: in Lombardia, finalmente riparte la seconda tratta della Pedemontana lombarda; 500 milioni di euro sono destinati per la ferrovia Gallarate-Rho; per le opere stradali, 380 milioni per la variante alla Tremezzina a Como, 100 milioni per i lavori di collegamento sulla tratta C da Magenta a Vigevano della Padana superiore e vigevanese, 118 milioni per la tratta A da Magenta a Vigevano, 143 milioni per il lotto 4° - Stralcio A della SS. N. 38 dello Stelvio, 118 milioni per il collegamento tra Samarate e il confine con la provincia di Novara della SS 341 Gallaratese. A questo, si aggiungono gli investimenti per la mitigazione del rischio idrogeologico proposti in esito alle Conferenze dei servizi, per opere fondamentali per il territorio, che si aggiungono a strade, scuole, ponti, ferrovie e ospedali: la Lega di Matteo Salvini ancora una volta si conferma vicina ai cittadini e passa dalle parole ai fatti".

Lo dichiara in una nota Massimiliano Romeo, capogruppo Lega al Senato.

Ottobre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31