Caso Whirlpool, Emanuele Monti (Lega): “Un confronto con Sindacati, azienda e Sindaci in Regione. L’obiettivo è tutelare i lavoratori”

Milano, 26 settembre - “Ho chiesto la convocazione urgente di un’audizione in IV Commissione Attività Produttive di Regione Lombardia sul caso Whirlpool, coinvolgendo i sindacati, l’azienda e i Sindaci del territorio. Siamo vicini ai lavoratori e seguiremo con attenzione la questione”.

Così Emanuele Monti, Consigliere regionale della Lega, che interviene sul caso Whirlpool, schierandosi con i dipendenti in stato di agitazione.

“Ho avuto già il via libera da parte del Presidente della IV Commissione Gianmarco Senna per organizzare l’audizione in tempi brevi – spiega Monti – l’obiettivo prioritario è tutelare i posti di lavoro e il tessuto produttivo. Come Regione Lombardia ci confronteremo con l’azienda e i sindacati, per avere rassicurazioni sulla permanenza della struttura sul nostro territorio. ”.

“Mi sono confrontato con il Sindaco di Biandronno Massimo Porotti – aggiunge il Consigliere regionale – e gli ho chiesto di coinvolgere tutti i Sindaci del territori, che saranno invitati in audizione insieme ai sindacati e all’azienda”.

“L’amministrazione di Biandronno è al fianco dei lavoratori – commenta il Sindaco Porotti – ci siamo mossi subito contattando la direzione dell’azienda di Cassinetta, ottenendo rassicurazioni. Continueremo a seguire con attenzione la vicenda. Siamo però consapevoli del fatto che, essendo un piccolo comune, come amministrazione comunale abbiamo un potere limitato. Per questo ci siamo rivolti alle istituzioni regionali, coinvolgendo chi ha maggiori possibilità di avere rassicurazioni in merito”.

Luglio 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31