ERBA, RISSA IN HOTEL CLANDESTINI, PUGNO DURO LEGA: "ESPULSIONE E REVOCA LICENZA"

molteni camera deputatiCOMO, 30 AGO - "Espulsione immediata dei clandestini, chiusura dell'hotel 3 stelle e revoca della licenza". Il deputato leghista Nicola Molteni invoca la "tolleranza zero" e il "pugno di ferro" dopo che ieri alcuni 'profughi' hanno innescato una rissa in un hotel a Erba, rissa  in cui è rimasta ferita una donna. "Ora basta invasione, fuori dal nostro paese e mai più accoglienza. Questi non sono profughi ma clandestini che vengono per delinquere". "Mille presunti profughi, potenziali clandestini, 'accolti' in provincia di Como è oltre ogni limite di accettazione, ora basta tolleranza, basta buonismo". Molteni invoca anche "pesanti sanzioni nei confronti del titolare dell'hotel". "Chi sceglie di guadagnare sull'accoglienza, e neanche è in grado di garantire la sicurezza nei propri locali, ne deve pagare le conseguenze".

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21