MILANO. LEGA: PROVENZANO DICE IDEOZIE, CONTE NON CE LO MANDI PIÙ GRIMOLDI: QUEL MINISTRO e' UN PERSONAGGIO-MACCHIETTA

Milano, 11 nov. - Le affermazioni su una Milano 'avara'
rilasciate dal ministro per il Sud Giuseppe Provenzano non
tardano a scuotere la Lega lombarda. "Spiace che il sindaco Sala
per ragioni di coalizioni non gli risponda per le rime", afferma
il segretario della Lega lombarda e deputato del Carroccio Paolo
Grimoldi, che ha anche "un consiglio" da dare al premier, o
meglio "al professor Conte", come afferma Grimoldi: "Non mandi
piu' personaggi-macchietta come questo Provenzano a Milano- dice-
eviti figuracce di questo genere". Una figuraccia motivata dal
fatto che, secondo il leghista "la citta' metropolitana di Milano
avrebbe un residuo fiscale di 11 miliardi l'anno, se proprio
vogliamo parlare di restituzioni", ma anche dal fatto che
affermazioni simili da parte dei membri di Governo per Grimoldi
non fanno altro che fare cattiva pubblicita' al capoluogo
lombardo in vista dell'appuntamento olimpico.
   "Ma come si fa a dire simili idiozie nella citta' che da
diversi anni sta crescendo maggiormente in attrazione turistica e
ospitera' le prossime Olimpiadi Invernali? E il ministro
Provenzano si rende conto che cosi' fa una pessima pubblicita' a
Milano?", si chiede Grimoldi.

Febbraio 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28