ON. GRIMOLDI. LIBIA, SE TURCHIA INTERVIENE DIVENTA UNA NUOVA SIRIA. CONTE VENGA IN PARLAMENTO A SPIEGARE

2 GEN - Meno di un mese fa Luigi Di Maio si pavoneggiava nelle interviste dicendo di avere una soluzione pronta per la Libia, vaneggiando di inviare un nostro rappresentante per favorire il dialogo tra Serraj e Haftar.
Roba da barzellette, Di Maio che si proponeva come mediatore tra le pari in guerra, con la sua autorevolezza internazionale...
Oggi mentre Di Maio dorme, o pensa ai senatori che sta perdendo il suo disastrato movimento, il sultano Erdogan incassa il semaforo verde del parlamento di Ankara per l’intervento militare in Libia che sta per diventare la nuova Siria, davanti a casa nostra.
Data la palese latitanza di Di Maio, sparito nel nulla, almeno il premier Conte cosa aspetta ad attivarsi e a riferire subito in Parlamento?

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e componente della commissione Esteri della Camera

Settembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
5
7
8
9
10
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30