ON. GRIMOLDI (LEGA) - GOVERNO PENALIZZA LOMBARDIA SU AUTOSTRADE, TPL E FERROVIE

14 GEN - La Lombardia continua ad essere penalizzata da un Governo politicamente suo nemico, che attua tagli discriminatori per quanto riguarda i trasporti e la mobilità verso una Regione dove politicamente PD e Cinque Stelle non hanno mai avuto la fiducia dei cittadini.
Così la Lombardia nel trasporto pubblico locale pur muovendo quasi il 24% dei passeggeri a livello nazionale ottiene risorse solo per il 17%.
Così le tratte autostradali della Lombardia in questo inizio di anno solo le uniche ad aver subito dei rincari anche piuttosto corposi - Brebemi (+3,79%), Brescia-Piacenza (+4,88%) e Pedemontana (+0,8%) -  nonostante, secondo quanto previsto dal Decreto Milleproroghe, il 95% della rete nazionale risultai esente da aumenti. 
Cosi la Lombardia nonostante un quinto degli spostamenti su ferro avvengano nel territorio lombardo continua a ricevere investimenti insufficienti da Ferrovie dello Stato sulle tratte lombarde, con ritardi e disagi.
Così i cittadini lombardi sono penalizzati dallo Stato e dal Governo sia nel trasporto pubblico locale, sia nelle autostrade, sia nelle ferrovie!

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e commissario della Lega Salvini Premier in Lombardia

Giugno 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
6
8
9
10
11
12
13
14
17
18
19
24
25
26