ON. GRIMOLDI (LEGA) - ANTISEMITISMO. SERVE LEGGE NAZIONALE CHE CONDANNI CHI BOICOTTA E DELEGITTIMA ISRAELE

23 GEN - La cerimonia di apertura dei lavori del Forum internazionale sull'antisemitismo e la Shoah a Yad Vashem a Gerusalemme rappresenta un momento fondamentale per rimarcare l’esigenza di riconoscere Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele e di condividere, in tutte le democrazie occidentali, una definizione di antisemitismo che ne copra tutte le forme, come il boicottaggio e la delegittimazione di Israele, in modo da proteggere le Comunità Ebraiche e gli ebrei europei. 
È quello che ha fatto la Regione Lombardia attraverso una mozione presentata dalla Lega in consiglio regionale per condannare ogni tentativo di delegittimazione dello Stato di Israele e offrire sostegno al suo diritto di difesa da organizzazioni terroristiche e dalle minacce di Paesi che chiedono la sua “eliminazione”.
Ora vogliamo che questo testo sia condiviso a livello nazionale, attraverso una legge del Parlamento che ribadisca questi concetti, pilastri nel contrastare l’antisionismo e l’antisemitismo.

Lo dichiara l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega, componente della Commissione Esteri della Camera e presidente della delegazione italiana all'Osce.

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31