ON. GRIMOLDI. GIUSEPPE CONTE PARLA DA TRIONFATORE EPPURE È IL VERO PERDENTE DI OGNI ELEZIONE DELL’ULTIMO ANNO

27 GEN - Le dichiarazioni arroganti e sprezzanti dell’avvocato Giuseppe Conte verso la Lega, la prima forza politica in tutta Italia, e dunque verso il suo popolo, dimostrano tutta la sua pochezza umana e politica, davvero un uomo senza spessore.
Parla come se fosse il conquistatore delle Gallie, il trionfatore di mille battaglie, eppure non ha mai preso un voto in vita sua, è stato portato a Palazzo Chigi da un movimento che si è liquefatto nel giro di un anno e sul territorio non esiste più: se c’è un vero sconfitto in tutte le elezioni dell’ultimo anno è proprio Conte, oltre a Di Maio naturalmente.
Ma almeno Di Maio di fronte al crollo verticale dei Cinque Stelle ha avuto quel minimo di dignità di fare un passo indietro, Conte invece parla come se fosse un vero leader o statista, anche se dietro non ha nulla, manco un elettore.
Ma quale avvocato del popolo, Conte è solo l’avvocato del Palazzo, anzi della sua poltrona occupata abusivamente...

Lo dichiara l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega, componente della Commissione Esteri della Camera e presidente della delegazione italiana all'Osce.

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31