IMMIGRATI, SAN ZENONE: LEGA INTERROGA ALFANO DOPO BLITZ ANTIDROGA CHIUDERE AMBRA HOTEL

201220_fotocan_47873-054--676x433ROMA 23 SET. " Ringraziamo le Forze dell'Ordine per l'intervento, ancora una volta rimediano ai danni causati da un' accoglienza senza regole "

così l'Onorevole Rondini che elogia l'attività dei militari della compagnia di San Donato intervenuti all'Ambra Hotel per verificare la presenza di droga rinvenuta in possesso di alcuni immigrati ospiti della struttura.

"Sempre più spesso le Forze dell'Ordine sono impegnate in operazioni di controllo e contenimento dei clandestini a cui questo Governo ha spalancato le porte" prosegue Rondini, che annuncia " Abbiamo presentato un’interrogazione urgente con la quale chiediamo l'immediata chiusura della struttura e la revoca della concessione dell'appalto all'associazione che gestisce l'accoglienza, noi riteniamo che  questo episodio, che si aggiunge alle aggressioni agli operatori a opera degli immigrati, dimostri la pericolosità della situazione e la manifesta incapacità nella gestione e nella vigilanza da parte di chi si occupa degli immigrati ospitati all'Ambra Hotel di San Zenone" . Firmatari dell'interrogazione gli Onorevoli Marco Rondini e Guido Guidesi.

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
13
14
15
16
21
22
23
24
26
27
28