Migranti: Salvini, è invasione di massa pianificata

F

Roma, 21 set. (AdnKronos) – “Quel che sta accadendo è qualcosa di pianificato e organizzato, non credo alle urgenze, alle emergenze: questa è un’invasione di massa pianificata, finanziata e organizzata, la dico fuori dai denti nonostante ci vogliano convincere del contrario, per sostituire popoli con popoli, per avere masse di nuova manodopera da sfruttare a tre euro all’ora”. Così Matteo Salvini a Rtl 102.5. “Una minoranza di queste persone -prosegue il segretario della Lega Nord- scappa dalla guerra e va accolta, le porte vanno spalancate, ma la maggior parte di queste persone non scappa da nessuna guerra. In Italia arrivano decine di migliaia di nigeriani ad esempio, mentre l’Italia cresce dello 0,7% la Nigeria cresce del 7% e ha un tasso di natalità quattro volte superiore al nostro”. “Semplicemente c’è qualcuno che sta spostando popoli da un continente all’altro alla faccia di chi questo continente, questa vecchia Italia, questa vecchia Europa, lo popola. Io accoglierei a braccia spalancate coloro, ed è una minoranza, che scappano dalla guerra, uomini, donne e bambini, qua sono soprattutto uomini di 20-25 anni quelli che arrivano, le donne e i bambini sono pochissimi, ma respingerei tutti gli altri”, conclude Salvini.

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21