Gallarate, profughi scommettitori; Candiani: «Gestione diseducativa».

candPer il senatore della Lega Nord Stefano Candiani la gestione dell’emergenza «è totalmente diseducativa» per gli stessi migranti accolti nelle nostre città. «Vengono messi in condizione di irresponsabilità - sottolinea Candiani - mangiati, dormiti, accuditi e persino pagati con i soldi del pocket money da spendere nelle sale scommesse, come quelli che a Tradate “cazzeggiano” per strada con il telefonino. Poi, come mi è successo domenica all’asilo di Abbiate, trovo un pensionato che vive in una casa popolare, a cui è stato tolto un assegno di invalidità da 370 euro, e non sa come tirare avanti.».

Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
19
20
21