Cittadinanza: Rondini (Ln), colpo mortale a nostra civilta'

201220_fotocan_47873-054--676x433(ANSA) - ROMA, 28 SET - "Agevolando per legge una societa' multiculturale, in combinato on la politica dell'accoglienza indiscriminata, questo governo vuole dare un colpo mortale all'omogeneita' culturale che noi riconosciamo e sui cui si basa la pace sociale delle nostre civilta'. Per questo esecutivo, promotore di questo assurdo provvedimento, la nostra storia e la nostra cultura sono qualcosa di ingombrante che deve essere cancellato". Lo ha detto, intervenendo in Aula sul ddl cittadinanza, il deputato della Lega Nord Marco Rondini.  "La cittadinanza - ha aggiunto - non puo' essere un mezzo per favorire l'integrazione ma deve essere la fine di un percorso, un diritto che viene garantito dopo la maturazione della consapevolezza e della condivisione dei valori fondanti della comunita' della quale l'immigrato chiede di poter fare parte. Invece di regalare la cittadinanza ai minori, sarebbe piuttosto opportuno introdurre una disciplina per la revoca della cittadinanza per gli stranieri che si sono macchiati di gravi crimini, come avviene nella civile Svizzera. Noi crediamo che la nostra identita' non possa essere sacrificata sull'altare di un'utopica societa' multiculturale".
Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
9
10
11
15
› PONTIDA
11:00
PONTIDA (BG)
Data :  15 Settembre 2019
16
17
18
23
24
25
26