Flessibilità bilanci, Bordonali contro Ue: sia usata per il territorio non per i migranti

BRESCIA 06/05/2008;IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DOPO LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE;BORDONALI"La Lombardia ha bisogno di flessibilita' sui bilanci, per mettere in sicurezza il territorio e proteggere le persone da frane ed esondazioni, non per accogliere e mantenere decine di migliaia di clandestini". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, in merito alla proposta della Commissione Ue di applicare la flessibilita' di bilancio alle spese per i rifugiati. "L'Unione europea - ha proseguito Bordonali - ci ha detto esplicitamente che la redistribuzione tanto sbandierata nelle scorse settimane di fatto e' un fallimento totale e che dovremo tenere nel nostro Paese tutti i richiedenti asilo presenti. Del resto, l'azione europea e' legittimata da un Governo italiano che spende 3,3 miliardi per mantenere tutti coloro che sbarcano e non allenta il Patto di stabilita' per le spese legate alla sicurezza del territorio, come invece chiedono a gran voce Comuni ed Enti locali. A questo punto mi auguro solo - ha concluso Bordonali – che parte di quei 3,3 miliardi di euro vengano destinati a un fondo per l'espulsione e il rimpatrio dei clandestini".

Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
9
10
11
15
› PONTIDA
11:00
PONTIDA (BG)
Data :  15 Settembre 2019
16
17
18
23
24
25
26