GRIMOLDI E BONI (LEGA NORD) – DA PREFETTURA MILANO BANDO PER ACCOGLIERE 4500 NUOVI IMMIGRATI A 1000 EURO AL MESE. QUANTI NOSTRI PENSIONATI E DISOCCUPATI ARRIVANO A QUESTA CIFRA?

“Per quale motivo un territorio, come quello metropolitano di Milano, che ha già dovuto sopportare uno sforzo enorme per la gestione degli immigrati che, per mesi, sono transitati da Milano e dalla stazione Centrale, adesso deve prendersi carico di altri 4500 richiedenti asilo? Possibile che questi clandestini, perché attualmente di questo stiamo parlando e sappiamo bene che alla fine di questi immigrati solo il 5% otterrà la protezione internazionale, non possano essere portati altrove? Magari in Regioni che finora hanno accolto una percentuale esigua di richiedenti asilo?

Stupisce poi che il bando della Prefettura di Milano per l'accoglienza e la gestione di questi 4500 richiedenti asilo preveda una spesa di circa euro mensili per il loro mantenimento: ma ci rendiamo conto che un nostro disoccupato o cassaintegrato con i sussidi percepisce meno di mille euro mensili? E quanti sono i pensionati che hanno una pensione inferiore ai mille euro? O vogliamo parlare dei nostri giovani precari o interinali che lavorano per cifre inferiori?"

Lo dichiarano l'on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda, e Davide Boni, segretario della Lega Nord Milano.